"Perché, tu sei stata innamorata?”.
“Credo di sì.”
“Parlami dell’amore.”
Dapprima Sarah non disse nulla. “Non posso,” sospirò infine. “Non può essere descritto.”
“Fa soffrire?”
“Sì.”
“Ne vale la pena?”
“Sì."
- Donna per caso, Jonathan Coe (via tuprendimilemani)

(Fonte: mophata, via tieniduropiccolasoldatessablr)